Lifting del viso

liftingviso_22Il lifting del viso è l’intervento più noto e praticato per eliminare la lassità cutanea e le rughe e per ringiovanire i tratti del viso. I benefici di un buon lifting del viso restano tali per oltre dieci anni.

La procedura

La procedura di chirurgia estetica di lifting del viso è realizzata attraverso un’incisione cutanea che parte dalle basette e scende davanti l’orecchio e si continua posteriormente .Nei casi più avanzati si continuerà l’incisione verso l’alto o posteriormente vero il collo.

L’intervento si effettua in anestesia locale con una degenza postoperatoria praticamente nulla .Oggi per questo tipo di intervento non è più prevista l’anestesia generale se non in rari casi, in questo modo la ripresa post-operatoria sarà ridotta con tempi di recupero brevi.

La corretta esecuzione prevede oltre all’asportazione della cute in eccesso anche il riposizionamento delle fasce muscolari che garantiranno il mantenimento del risultato nel tempo.

La cute, infatti, accompagna i muscoli nella discesa legata al passare degli anni

La ripresa postoperatoria

È normale che dopo il lifting del viso si verifichi un certo gonfiore delle palpebre e di altre zone del viso. Le attività più pesanti e faticose vanno evitate fino a che il gonfiore è del tutto sparito. In questo periodo tuttavia è possibile riprendere gradualmente il lavoro e le normali attività più leggere.

Le alternative al lifting e gli interventi complementari

Il lilting del viso non agisce sulle palpebre, sulla fronte e sul sopraciglio; queste zone si dovranno trattare con specifici interventi, che possono essere associati

È importante sottolineare che il lifting non agisce sulla qualità della pelle , sulle rughe superficiali o sul solco naso-genieno. Per queste zone saranno utili altre procedure come i peeling, il botulino e i filler.

Il peeling  e  i laser sono  procedure che  levigano la pelle, uniforma la qualità, minimizza le piccole cicatrici e asporta le macchie cutanee.

I filler, riempiono le rughe  e ripristinano  i volumi del viso persi nel tempo età, come le labbra o gli zigomi. Alla stessa maniera le iniezioni di botulino (Botox) distendono le rughe d’espressione, destinate a formarsi anche dopo il lifting a causa della mimica facciale.