Mastoplastica riduttiva

image001In alcuni casi un seno molto grosso (gigantomastia) può provocare disturbi fisici quali mal di schiena e della regione mammaria, ulcerazione nella piega sottomammaria ed in corrispondnza delle spalline del reggiseno, ma anche disturbi psicologici e sociali che possono condizionare la vita della donna nella quotidianità, nell’attività sportiva e/o sessuale.

Per far fronte a ciò il rimedio è sottoporsi ad una mastoplastica riduttiva che consente di modificare la forma e le dimensioni di un seno troppo grande e cadente, migliorando l’armonia del corpo e il proprio senso di autostima.