La liposuzione addominale tra gli interventi maschili più richiesti

2 agosto 2017

Se in spiaggia intorno a voi guardate sempre più uomini dalla linea perfetta, non lasciatevi ingannare: probabilmente anche loro sono corsi all’aiuto del chirurgo estetico per eliminare la pancetta e raggiungere la forma perfetta.

schermata-2017-08-02-alle-08-24-51Quella di liposuzione addominale, infatti, è una delle procedure più richieste dagli uomini, finalizzata ad eliminare la famosa, odiosissima pancetta.

Nè dieta nè palestra

Per chi non è fan delle famose ‘maniglie dell’amore’, spesso la lipo rappresenta l’unica soluzione, dal momento che neanche diete ed allenamento in palestra spesso riescono ad eliminare l’odioso grasso in eccesso, insomma a rimodellare il tronco: il grasso, non necessariamente si perde in maniera uniforme, distribuito su tutto il corpo. È qui che entra in ballo la liposuzione, un intervento mirato, che aiuta a raggiungere la forma sperata.

Come si svolge l’intervento?
Una cannula, introdotta nel corpo attraverso microscopiche incisioni rimodella il tessuto adiposo aspirandolo secondo le esigenze del corpo. Si tratta di un intervento che è possibile anche realizzare in anestesia locale, inoltre l’uso di cannule sempre più sottili ha notevolmente limitato i rischi di deformazioni del profilo corporeo, come avvallamenti o retrazioni.
Grazie all’avanzamento della tecnica, gli interventi sono sempre più sicuri e rapidi: ma comunque il tempo per realizzare la liposuzione varia a seconda della quantità di adipe che si ritiene di dover aspirare e dalla superficie corporea interessata.
In cosa consiste il post-operatorio?
Nelle prime 24 ore ci potrebbero essere delle fuoriuscite di liquido dalle aree nelle quali è stata praticata la lipo. E’ consigliabile cominciare subito dei massaggi modellanti, con una frequenza di due a settimana. Per velocizzare la guarigione e migliorare il risultato, molto utile risulta l’utilizzo di apparecchiature di tipo endermologie, del tipo Endosphere, con effetto antalgico e ristrutturante il tessuto connettivo.
Il risultato finale si stabilizza in sei mesi, e dopo l’intervento bisognerà indossare degli indumenti elastici per garantire la forma del risultato finale per circa un mese.
È possibile riprendere la normale attività già dal giorno successivo, compatibilmente con il fastidio, mentre l’attività sportiva dopo una settimana.

No comments

You must be logged in to post a comment.