Le 10 regole per ritardare l’invecchiamento della pelle

20 giugno 2017

Cosa racconta più di tutto l’avanzare dell’età? L’invecchiamento della pelle.

Ecco le 10 regole d’oro da seguire per combattere i radicali liberi e ritardare l’invecchiamento della pelle.

Usare sempre il contorno occhi, ma utilizzarlo anche per le labbra.  Quella del contorno labbra è una zona molto difficile da trattare: per ritardare l’odioso ‘codice a barre’ cioè le rughe a raggiera attorno alla bocca, è importante applicare ogni sera un prodotto per contorno occhi a base di retinoidi.permalip-1

Usare una crema da notte che contenga retinolo. Si tratta di una sostanza utile per lisciare la pelle, favorisce la produzione di collagene ed elastina, e soprattutto aumenta la circolazione del sangue proteggendo la pelle dall’attacco dei radicali liberi.

Fare un peeling una volta alla settimana. Sebo e residui di make up ostruiscono i pori della pelle. Il consiglio è quello di eseguire ogni settimana un peeling esfoliante: l’incarnato risulterà visibilmente più levigato e luminoso.

Schermata 2017-01-26 alle 09.18.41Eliminare il junk food. La notizia non ci giunge nuova: hamburger, patatine, pizzette, snack sono pieni di grassi e di zuccheri responsabili del fenomeno della glicazione che distrugge collagene ed elastina.

Dormire su un cuscino di seta. Strano a leggersi ma la seta, a differenza del cotone, evita i cosiddetti ‘stropicciamenti’ della pelle che a lungo andare lasciano segni sul viso.

dormire-troppo1Bere una spremuta d’arancia al giorno. Vero concentrato di vitamine, ripara non solo i danni del sole e dello stress, ma stimola anche la produzione di collagene. Recenti studi hanno domostrato che meglio di qualunque integratore, la spremuta d’arancia può allungare l’aspettativa di vita fino a 5 anni.

Evitare l’effetto yoyo. Dimagrire e ingrassare con frequenza significa stressare la pelle e sottoporre a dura prova la sua elasticità. L’effetto yoyo è mediamente ‘sopportato’ dal nostro organismo fino ai 40 anni. da quel momento è necessario fare molta attenzione.

429a88a321dde68fc3ce7a27900a223eUsare sempre la protezione solare. Necessaria anche quando ‘il sole non c’è’. È calcolato che la quantità di raggi UV che colpiscono la nostra pelle quando siamo fuori di casa, equivale praticamente a 4 settimane di sole alle Maldive!

Olio e limone, amici per la pelle. Due cucchiai d’olio d’oliva al giorno e il succo di mezzo limone usati per condire l’insalata forniscono all’organismo il giusto mix di agenti antiossidanti, antinfiammatori e preventivi.

alghe_wakameBere bere bere. Determinante per dare alla pelle luminosità e turgore, depura l’organismo delle tossine. Ma è utile anche idratare direttamente la pelle: al mattino è bene vaporizzare sul viso dell’acqua di fiori o un tonico delicato.

No comments

You must be logged in to post a comment.